martedì 22 marzo 2005

The catalityc idea (by Y&R)

Certe idee hanno una forza travolgente, una capacità di attrazione e propagazione esponenziale. Idee così ce ne sono in giro poche, in pubblicità e nel marketing. Le agenzie si sforzano di trovare idee forti che possano motivare e contribuire a cambiare i comportamenti, quanto meno le percezioni; e non sempre la buona idea è un annuncio stampa o uno spot televisivo. Ibridi e contaminazioni crossmediali sono all'ordine del giorno. Spesso si tratta di semplice moda: i brand cercano di seguire i trend più cool, con conseguenze pericolose per la brand image e le quote di mercato.

Young & Rubicam, colosso multinazionale dell'advertising, propone un'interessante definizione di idea, classica con brio: la chiama, the catalityc idea. Se volete saperne di più, scaricate l'opuscolo scritto da Simon Silvester, executive planning director Y&R Emea, che trovate nella homepage del sito Emea.yr.com. Nella brochure, tra gli altri esempi di catalityc idea, viene citato lo spot Gandhi di Telecom Italia, recente vincitore del Galà della Pubblicità nostrana.

Nessun commento:

Related Posts with Thumbnails