giovedì 23 marzo 2006

Branding -Fin che la marca va...

Ne I nuovi territori della marca, Patrizia Musso* indaga i percorsi comunicativi del branding contemporaneo. Una disamina accurata che tocca advertainment, punti vendita "polisensoriali", attività di responsabilità sociale, comunità on line, ecc.

Come ampiamente spiega l’autrice, la pubblicità classica ha ceduto spazi a brand touchpoints più evoluti ed efficienti in termini dialogici ed esperienziali. Tuttavia, la proliferazione territoriale delle marche commerciali, la loro onnipresenza multidimensionale (con l'epifenomeno della "disseminazione sociale") pone l'ineludibile questione etica del limite.

Il risultato, per me, è che si produce una pubblicità sempre peggiore come "qualità creativa" e si marchia ogni momento libero della nostra vita sociale con un crescendo che sfiora il delirio di onnipotenza.

Da leggere:
Patrizia Musso, I nuovi territori della marca, Franco Angeli, Milano, 2005. € 16,50


*Patrizia Musso è docente di Teoria e Tecnica della comunicazione pubblicitaria all'Università Cattolica di Milano e fondatrice di brandforum.it.

Nessun commento:

Related Posts with Thumbnails