martedì 30 maggio 2006

La pubblicità secondo MARCUSE

La pubblicità è indissolubilmente legata alla devastazione del mondo, di cui è uno dei motori. Essa vi contribuisce doppiamente; spingendo l'iperconsumo di merce industriale, favorisce lo sviluppo di un'economia devastatrice; e dissimulandone le conseguenze, frena una presa di coscienza ogni giorno più urgente se si vuole evitare il peggio. Essa deve dunque essere oggetto di una critica radicale, cioè di un'analisi che risalga fino alle sue radici.

Da: Miseria umana della pubblicità, Gruppo MARCUSE, elèuthera, Milano, 2006

Il Groupe MARCUSE sottopone il sistema pubblicitario ad una critica dalle fondamenta, ispirandosi alle tesi francofortesi ma soprattutto al situazionismo (senza dimenticare Baudrillard e la contemporanea protesta no-global). Dal sito elèuthera, potete scaricare un breve documento sul Groupe MARCUSE (Mouvement Autonome de Réflexion Critique à l'Usage de Survivants de l'Economie).

Nessun commento:

Related Posts with Thumbnails